Villa Durando

villa durando

Immersa nel verde delle colline che circondano la suggestiva e antica cittadina di Mondovì sorge Villa Durando. Bed & Breakfast Mondovì.
Antica residenza estiva del General Durando, attualmente è di proprietà della famiglia Giaccone che ha cercato di mantenerne inalterati il fascino e la storia che la casa nei secoli ha tramandato.

 

 

 La villa offre ai suoi ospiti ambienti che li riportano ad un’epoca passata, ma con tutti i confort attuali:

Varie zone relax con tv e sala giochi

Zona lettura dotata di biblioteca interna che offre spunti sia ad adulti che ragazzi e bambini

Palestra interna con relativo bagno turco

Ampio salone con decori dell’epoca, dotato di caminetto, dove trascorrere serate allietati dalle note del pianoforte.

I più sportivi possono usufruire delle piste di atletica e dei campi da calcetto convenzionati che si trovano a fianco della struttura

La villa è composta da 6 camere con relativo bagno, tutte con pavimenti in legno, tv, frigo bar, asciugacapelli, accappatoio, sempre in ambienti che rievocano lo stile dell’epoca. E’ presente anche una Suite con soffitto decorato e dotata di poltrona letto, volendo le famiglie o i gruppi di 5 persone possono usufruire di una stanza a fianco divisa solo da un piccolo corridoio, ma indipendente dalle altre. Sono anche disponibili due raffinati alloggi curati in ogni singolo dettaglio, uno con pavimenti e soffitto in legno che creano un ambiente caldo ed accogliente, l’altro con camere soppalcate e balcone con stupenda vista su Mondovì Piazza.

Annesso alla casa si trova un ampio parco recintato dove trascorrere momenti di relax nella tranquillità totale e per i più piccoli la possibilità di correre liberi in quanto non ci sono pericoli.

La villa è situata ad appena due kilometri dal centro storico di Mondovì Breo e a poca distanza dalle piste da sci sia per discesa che per fondo. Da non perdere una passeggiata tra i vigneti delle Langhe, patrimonio dell’Unesco nelle varie enoteche dove gustare specialità enologiche e gastrologiche uniche al mondo. Questo e altro vi sarà presentato dalla famiglia Giaccone che resterà il vostro soggiorno indimenticabile.

simbol

CAMERE

In questa storica casa, Bed & Breakfast Mondovì, residenza estiva del Generale Giovanni Durando, la Gentile Clientela ritroverà l’ambiente ideale per trascorrere in tranquillità i giorni di permanenza, in un ambiente caldo e pieno di storia tutta da scoprire.

Sono presenti sei camere classiche, due Junior suite, di cui una con caminetto che a richiesta viene acceso. Una Suite, con eventuale poltrona letto (questa camera può essere gemellata con una adiacente e rese indipendenti dalle altre), più altre tre camere.

stanza

Vai alle Camere

simbol

ALLOGGI

Un alloggio con atrio, soggiorno e zona cucina completa, bagno con lavatrice, stanza matrimoniale, più due camere soppalcate e balcone con vista stupenda sulla parte storica di Mondovì. Villa durando ti offre tutto questo con due fantastici alloggi.

Un alloggio con atrio, soggiorno, zona cucina completa, bagno con lavatrice e due camere di cui una matrimoniale ed una a due letti singoli. In soggiorno è presente un divano/letto matrimoniale.

Sono presenti nella struttura 2 alloggi che potranno essere affittati con regolare contratto .

stanza-durando

Vai agli Alloggi

Background

Breve Storia di Giovanni Durando
Il fondatore della Villa

giovanni durando villa durando mondovì

Giovanni Durando è stato un patriota, generale e politico Italiano.

Nato a Mondovì il 23 giugno 1804, nel 1822 entrò nella Compagnia delle Guardie del Corpo di S.M. (e Vittorio Emanuele I di Savoia), divenendo sottotenente. Partecipò ai moti rivoluzionari in Piemonte del 1831, in seguito ai quali fu costretto a rifugiarsi all’estero. Riparato in Belgio prestò servizio nella legione straniera dell’armata nazionale Belga, combattè in seguito in Portogallo.

Dal 22 ottobre 1835 entra con in grado di Maggiore nel Reggimento di Spagna durante la guerra civile. Viene promosso quindi a Tenente Colonnello. Colonnello ed infine a Generale.

Rientrato in patria nel 1848 assume il comando delle truppe pontificie (I Guerra d’indipendenza) ma quando Pio IX decide di ritirare le sue truppe dallo scontro contro l’Austria, disobbedì agli ordini portando le truppe oltre il Po per sbarrare la strada agli Austriaci. Trentamila soldati imperiali investirono Vicenza. Gli Austriaci occuparono dapprima Castel Rambaldo poi presero la Bella Guardia. Mentre il santuario veniva difeso da pochi valorosi, il grosso dei difensori si ritirava. Perduto il monte la città diventava indifendibile. L’11 giugno furono avviate le trattative di resa.

Passato al servizio del Piemonte e nominato aiutante di campo di Carlo Alberto, partecipò alla battaglia di Novara. Fu eletto deputato nelle elezioni del 1848 e del 1849. Regio commissario e comandante generale della Divisione militare della Sardegna, combattè poi nella guerra di Crimea.

Partecipò in seguito alla II Guerra d’Indipendenza prendendo parte alla battaglia di san Martino. Nel 1860 comandò le truppe Piemontesi in Toscana. Nel 1861 partecipò alla campagna contro il brigantaggio nell’Italia meridionale.

Nominato Generale di Corpo d’Armata, fu ferito a Custoza ( III guerra d’Indipendenza ).

Fu presidente del tribunale supremo di guerra (dal 1867 al 1869). Senatore dal 29 febbraio 1860, morì a Firenze il 27 maggio 1869.

Questo è un breve sunto sulla vita del Giovanni Durando, chi fosse interessato a maggiori informazioni si trovano disponibili in villa.

simbol

Bed & Breakfast Mondovì

La famiglia Giaccone è pronta ad accogliervi in un’atmosfera antica ed elegante.

Contattaci subito per avere tutte le informazioni

Puoi scriverci con il form di contatto che trovi in basso o chiamarci.

INFO





Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Accetto le disposizioni dell’art 13 del D.Lgs. 196/2003 sulla privacy

Accetto i termini

CONTATTI

Villa Durando

Blog Directory & Business Pages - OnToplist.com

 

Mail: info@villadurando.it